Home page   Clicca qui per registrarti    
Problematiche
 
Chi e' online
In questo momento ci sono, 4 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui
 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.
 
Forum
 
Scopo di In-dipendenza

Dopo anni di inattività il progetto riparte, al fine di aiutare le persone che hanno bisogno. Nuovi contenuti e nuovo supporto sarà presto offerto ai nostri visitatori. Non perder tempo ed iscriviti CLICCANDO QUI, aiuterai la nostra community a crescere e potrai scambiare pareri ed opinioni con i nostri iscritti sul FORUM

La cooperativa sociale asat di Ischia ha realizzato questo sito legato ai problemi delle dipendenze (alcool, droga, cibo, shopping) al fine di dare una prima risposta a chi è affetto da qualsiasi forma di dipendenza. Lo scopo di tutto ciò è quello di far intraprendere all'uomo un cammino che lo porti a diventare sé stesso, esprimendo le potenzialità presenti nella propria natura. Esponici la tua esperienza e i nostri esperti ti risponderanno. lascia la tua esperienza sul forum oppure scrivici all'indirizzo diioangelo@gmail.com

Droghe: Le droghe e l’adolescenza: tra depressione e assenza della funzione del limite

DrogheSecondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), con il termine “droga” si intende “ogni sostanza chimica, naturale o artificiale in grado di modificare la psicologia o l’attività mentale degli esseri umani”.
L’adolescenza è un periodo critico per l’iniziazione e lo sviluppo problematico dell’uso delle sostanze stupefacenti, ma ciò che a larghe linee accomuna tutte le età riguarda le modalità di consumo; ne riconosciamo sostanzialmente quattro:

Postato da francescoimpagliazzo il 08 marzo 2013 @ 00:13:24 (321 letture)
Violenza: Una violenza subdola: il mobbing

NessunoIl termine mobbing è stato coniato agli inizi degli anni settanta dall'etologo Konrad Lorenz per descrivere un particolare comportamento aggressivo tra individui della stessa specie con l'obiettivo di escludere un membro dello stesso gruppo.

Postato da francescoimpagliazzo il 15 febbraio 2013 @ 14:25:02 (295 letture)
Violenza: La violenza come fenomeno soggettivo e culturale.

Condotte a rischioIl fenomeno della violenza è trattato dai più svariati ambiti delle scienze sociali, politiche e mediche umane. Esso infatti rappresenta una fondamentale e complessa problematica di natura etica e morale e per questo “muove” l’interesse di ogni ambito che sia rivolto alla comprensione e alla definizione dei fenomeni umani: dalla biologia alla medicina, dall’antropologia alla sociologia, dalla psichiatria alla psicologia, dalle scienze politiche alla giurisprudenza, dalle ideologie alle religioni.

Postato da francescoimpagliazzo il 04 gennaio 2013 @ 18:18:53 (331 letture)
Droghe: Il “farmaco-caramella”: un sintomo della cultura moderna

DipendenzeNella modernità si assiste ad un uso incredibilmente elevato di farmaci, i quali ricoprono ormai la maggior parte dei fenomeni della sofferenza.

Postato da francescoimpagliazzo il 23 dicembre 2012 @ 15:18:09 (337 letture)
Alcool: I giovani e l’alcool tra moda e disagio

AlcolismoDella dott.ssa Tiziana Di Scala

Il consumo di bevande alcoliche da parte dei giovani è un fenomeno in costante aumento in Europa, e il nostro Paese segue questa tendenza. L’alcol, a differenza delle altre sostanze che causano dipendenza, come le droghe pesanti, ha la particolarità di essere generalmente tollerato dalla nostra società: in Italia la presenza del vino a tavola anche a pranzo è assolutamente comune, i momenti più importanti della nostra vita sono stati festeggiati stappando una bottiglia di spumante e siamo soliti terminare le nostre cene offrendo agli ospiti un bicchierino di limoncello. Insomma, nell’immaginario collettivo il consumo di alcol rientra nella normalità, purché sia moderato, e si associa spesso ad immagini positive di convivialità, amicizia e ospitalità. Sembra incredibile che quella sostanza presente in tutte le nostre case sia la stessa che, consumata oltre certi limiti, causa più danni dell’eroina e della cocaina. Le statistiche parlano chiaro: 35 mila morti ogni anno a causa della dipendenza dall’alcol, mentre i morti per eroina sono 1200; il 35% dei tossicodipendenti in Italia è alcol-dipendente; il 50% degli incidenti stradali è causato dal consumo di alcol.

Postato da francescoimpagliazzo il 07 luglio 2012 @ 15:20:42 (471 letture)
Le vostre domande:
 
Google
Google
Web in-dipendenza
 
Sondaggio
Con cosa pensate possa essere integrato il nostro sito per essere più produttivo?

Immagini
Più articoli
Più risposte alle vostre domande
Forum più ricchi
Possibilità di comunicare con noi via e-mail
Altro (potreste aprire un forum pertinente a ciò)



Risultati
Sondaggi

Voti: 10
Commenti: 0
 
Partner del progetto
 


In-dipendenza.org ©
Tutti i diritti riservati. Non è consentita la copia di alcun materiale presente sulle nostre pagine
WebMaster: Angelo Di Iorio - diioangelo@gmail.com